Because Ideas Can Be Hot And Cold

PROGETTARE UN RUBINETTO

Ferrara, 23 Febbraio

Evento promosso dalla facoltà di Architettura e Design dell’Università di Ferrara con il patrocinio e la collaborazione di CEA. Concorso e mostra progetti nati dall’incontro tra CEA e i giovani progettisti sul tema della rubinetteria nel panorama contemporaneo.

 POSITION PAPER

La splendida Sala di Palazzo Tassoni a Ferrara farà da cornice, il prossimo lunedì 23 gennaio, alla mostra che conclude il 2°Corso di Progettazione di Prodotto della facoltà di disegno industriale della città estense. Il corso ha avuto per oggetto la realizzazione di nuovi modelli di rubinetti ispirati dall’incontro tra CEA e i giovani progettisti.

Fare cultura, al di là della dimensione teorica, è concretamente creare oggetti, cose che compongono il nostro quotidiano, che danno forma ai nostri gesti e al nostro modo di relazionarci col mondo. Gli oggetti creati da CEA, e perciò la cultura che essa diffonde, esprimono tutti la medesima attenzione all’ambiente, l’ecologia del pensiero progettuale che sintetizza e pulisce da ogni superfluità.

Fare cultura vuol dire ragionare sopra le cose a partire dalle eperienze concrete. È questa riflessione che ha portato gli studenti dell’ateneo ferrarese ad appassionarsi al tema della rubinetteria dopo un incontro-intervista con il carisma di Natalino Malasorti, titolare della CEA. L’urgente attualità di temi come il risparmio idrico, l’utilizzo di materiali totalmente riciclabili, l’ottimizzazione energetica, hanno suscitato notevole ammirazione da parte dei giovani designer nei confronti di una realtà produttiva che da anni seleziona idee per la sostenibilità.

Il corso, coordinato dai docenti Romano Adolini per il modulo di Laboratorio di Progettazione, Laura Gabrielli per quello di Valutazione Economica di Prodotto ed Elisa Poli per il modulo di Semiotica, è stata occasione di scambio fruttuoso che ha generato nuove idee di prodotto e diffuso una pratica sensibilità all’equilibrio ambientale.

In occasione della mostra, per mezzo di una commissione composta da Natalino Malasorti, AD di CEA, Giulio Gianturco, designer per CEA, Piergiorgio Cazzaniga, designer di prodotti di arredo, Nicola Leonardi direttore della rivista The Plan, Arianna Malagoli, membro dell'Osservatorio Permanente dell'ADI e direttore responsabile della rivista Casa Trend, CEA selezionerà il progetto più interessante e meritevole di essere prototipato ed esibito alla prossima edizione del Cersaie di Bologna in Settembre.

CEA, nella figura di Natalino Malasorti, titolare fondatore dell’azienda e quale testimonial della propria esperienza, si racconta agli studenti universitari …

“La collaborazione tra CEA e l’Università di Ferrara nella realizzazione del concorso e della mostra dei progetti di rubinetteria, mi ha riservato molte gioie ed una giovane, frizzante allegria progettuale.

La relazione con l’ambiente accademico è coincisa in me con una presa di coscienza su ciò che è la vocazione delle imprese: come l’università genera contenuti e teorie, elementi di “significato”, così le aziende sono chiamate a produrre dei “significanti”, oggetti in grado di esprimere nuovi modi di fare, destinati ad entrare nella quotidianità dell’uomo e quindi a diventare cultura. Sin dal primo incontro con i giovani ho visto come hanno colto l’importanza del binomio fra idee e prodotto. Hanno presto accolto con interesse i capisaldi della filosofia di CEA, facendone propri l’impegno per la sostenibilità ambientale e la sintesi di forma e funzione. Ma ciò che più mi ha dato soddisfazione è stato il loro apprezzamento nei confronti del nostro stile, che si è tradotto in progetti molto coerenti con la “grammatica” estetica di CEA.

Durante il corso di disegno industriale abbiamo avuto varie occasioni di incontro che hanno dato spazio ad una vera e propria collaborazione progettuale, come avviene nei migliori incontri tra designer e produzione.

Le nuove proposte, dense di novità teoriche, si sono fatte forma, oggetto, ed ho rivisto negli sguardi soddisfatti dei giovani progettisti, la stessa gioia che mi appaga quando vedo realizzati i prototipi di una nuova idea. Ne ho ricavato nuova fiducia nel futuro, nuova speranza in collaborazioni felici fra progettista e impresa. Dove l’entusiasmo per una cosa che non ancora esiste spinge ad unire le forze del pensiero e delle braccia per fare un mondo migliore.

Natalino Malasorti”

credits digicore

CEADESIGN Srl s.u. | Sede legale: Via Brenta 8 - 36020 Pove del Grappa (VI) Italy | Headquarters: Via A. De Gasperi 48 - 36060 Pianezze (VI) Italy | Showroom: Via Brera 9 - 20121 Milano (MI) Italy
P. IVA - C.F. - R.I. (VI): 01628190249 | Capitale sociale: € 76.000,00 i.v. | REA VI 173914 | Tel. +39 0424 572309 | Fax. +39 0424 573121 | Email: info@ceadesign.it

Privacy Policy | Cookie Policy